Un sito mobile friendly è fondamentale per il successo in rete ora e nel futuro

Immagina di essere fuori casa o sul divano e dover cercare un qualsivoglia servizio, cosa fai? Prendi in mano lo smartphone! Questo dispositivo è ormai un compagno di vita e lavoro, lo usiamo per chattare, fare foto, chiamare e navigare in rete. Un tempo si consultava l’elenco telefonico, oggi fa una rapida ricerca con Google.

Un sito mobile friendly, quindi che sia facilmente consultabile da mobile, è fondamentale vista la mole di ricerche generate attraverso gli smartphone. La maggior parte dei siti riceve oltre il 70% di visite da questi dispositivi, con picchi che superano il 90%.

Pensa semplicemente a quante volte ci capita di aprire un link che vediamo mentre stiamo usando l’app di facebook. Una pagina di difficile consultazione ci invoglierà probabilmente a uscire subito.

Va da se’ che un sito “ottimizzato” solamente per un uso da pc, rischi di perdere le due percentuali di visitatori che abbiamo appena letto. La situazione peggiora ulteriormente qualora il sito presenti una grafica arcaica anche per un semplice utilizzo da computer.

Quando creiamo i contenuti da inserire sul nostro sito, dobbiamo quindi pensare che saranno letti prima di tutto smartphone. Dovremo dunque comunicare con estrema semplicità il nostro messaggio, probabilmente il nostro lettore starà leggendo di sfuggita scorrendo freneticamente con il dito.

Esistono alcune buone pratiche da tenere a mente in questo contesto:

  • Scrivere titoli brevi e comprensibili
  • Inserire una o più immagini di impatto
  • Realizzare un testo di facile e rapida lettura

I prossimi anni porteranno una nuova estremizzazione verso i contenuti mobili, basti pensare anche alla rapida crescita di smartwatch e le nuove frontiere di realtà aumentata e intelligenza artificiale. Una nuova sfida sarà realizzare contenuti rintracciabili con nuovi metodi di ricerca come la ricerca vocale, ma questo merita un approfondimento dedicato.