Quanto spesso devo aggiornare il blog del mio sito?

Quando decidiamo di implementare un blog nel nostro sito ci poniamo alcune domande tra le quali questa, quanto spesso devo aggiornarlo?

La gestione di un blog può essere una potente arma (in senso figurato) per la crescita e l’indicizzazione del nostro sito. I motori di ricerca stessi consigliano una sezione blog che divulghi informazioni utili inerenti al campo all’argomento del nostro sito.

Spesso si parte in quarta pubblicando a raffica, ma appena l’entusiasmo iniziale cede, ecco che le idee sembrano latitare e anche la voglia di impegnarsi nella scrittura crolla inesorabilmente. Ora, senza entrare in argomenti troppo specifici, vediamo come affrontare questa sorta di blocco dello scrittore rispondendo ad una semplice domanda: quanto spesso devo aggiornare il blog del mio sito?

La risposta in realtà non c’è, o meglio, non esiste una soluzione unica definitiva a questo dramma. Molto dipende prima di tutto da tempo e risorse che abbiamo a disposizione, elemento da tenere in considerazione per pensare una strategia di pubblicazione.

Diffida dalle guide che promettono risultati immediati, consigliano pubblicazioni una volta al giorno e simili; come detto non esiste una risposta unica.

Un buon consiglio è non lasciarsi prendere troppo la mano, finiresti per pubblicare troppi contenuti e far letteralmente girare la testa a chi ti segue o entra nel tuo sito per la prima volta. Un altro suggerimento consiste nel non seguire mode e tormentoni, lascia questo compito ai tuoi profili social con la loro strategia.

Sii sempre coerente e soprattutto resta nel campo di appartenenza del tuo sito, per esempio se vendi libri non pubblicare articoli di cucina. Semplice no?

Non esiste quindi un calendario predefinito e regolare per la pubblicazione dei tuoi contenuti, cerca di restare sempre sul pezzo nel tuo ambito. Immagina per esempio che ti arrivi in catalogo un nuovo prodotto, ecco un buon argomento per il tuo blog! Fai un articolo dettagliato su questa nuova proposta.

Le persone che cercheranno questa novità sui motori di ricerca potrebbero finire sul blog del tuo sito e diventare potenziali acquirenti, a differenza di un concorrente che non ha annunciato nulla perché, appunto, non gestisce un blog.

La risposta semplice alla domanda iniziale può essere dunque questa: la miglior agenda di pubblicazione deve seguire i ritmi del tuo ambito di lavoro o passione e la tua ispirazione creativa. Ovviamente non devi pubblicare nuovi contenuti ogni ora, ne attendere giorni e giorni, cerca di gestire con attenzione la frequenza. Non controllare il tempo con il cronometro in mano, vivi con serenità e divertimento questo impegno.

Ultimo consiglio: non forzare mai nulla, scrivi con passione e il lettore ne trarrà piacere inconsciamente.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Quanto spesso devo aggiornare il blog del mio sito?